Il ghioro e il frescaccino

Il ghioro e il frescaccino – Lucio Mazzi, Dino Buffagni

€ 18.00

Descrizione

Può succedere che due ragazzini trovino un’alternativa “credibile” a un videogame? Può succedere che un vecchio professore trovi il linguaggio per parlare a quei due ragazzini? Può succedere che quei due ragazzini da quell’incontro inizino un viaggio che li porterà molto lontano? Succede a Jeep e Fede che, facendo chiasso lungo le scale di un megacondominio di città, incontrano il vecchio professor Spinetti (“Spino”, quando lui non sente) che trova il modo di parlare con loro. Questo modo è  la poesia.
Prima filastrocche che raccontano di buffi e improbabili animali – il Ghioro, il Frescaccino, il Sardiglio, l’Agrivilla… – poi poesie sempre più emozionanti. Fino a quando, su versi e rime, i due ragazzini si incammineranno su una strada che è la strada della vita.

“Il ghioro e il frescaccino” è uno strano romanzo. C’è una storia, quella di due bambini e un vecchio professore, e ci sono tante storie, quelle di animali buffi e un po’ improbabili che fanno capolino tra le pagine. È fatto di prosa, come tutti i romanzi, ma anche di tante poesie. È fatto di tante parole, ma anche di tanti disegni.

GLI AUTORI

Il testo è di Lucio Mazzi, giornalista professionista che ha già pubblicato più di una trentina di libri. I disegni sono di Dino Buffagni che ad una prestigiosa carriera di grafico pubblicitario ha affiancato quella di artista multimediale con diverse mostre all’attivo, sia in Italia e all’estero.